Produttori

Prevenzione degli infortuni nello sport con gli Omega3

dic 5, 2018

Omega 3 per lo sport

Indipendentemente dalla disciplina praticata, ad ogni sportivo è capitato di avere a che fare con infortuni più o meno gravi quali cadute, scontri, stress cronico di una o più parti del corpo o slogature. Con tutto quel che ne consegue: dolore, calore, fastidio, perdita di funzionalità della parte interessata e chi più ne ha più ne metta. Contrariamente a quanto spesso si crede, questi incidenti non sono (solo) sfortuna. Spesso, si tratta infatti di esiti inevitabili di traumi ripetuti dovuti a determinati tipi di attività (corsa, ciclismo, nuoto) o di stati di infiammazione cronica latenti che favoriscono gli infortuni e rallentano il processo di guarigione.

In uno studio del 2015 il dottor Morten Bryhn ha dimostrato che è possibile prevenire gli infortuni nello sport e migliorare tempi e i naturali processi di guarigione semplicemente assumendo in maniera costante adeguate fonti di Omega 3.  Questo “famoso” acido grasso essenziale, utile in moltissimi ambiti e conosciuto soprattutto per il suo contributo al buon funzionamento del sistema cardiovascolare è dunque anche un nutriente in grado di prevenire stati infiammatori e contribuire ad una più rapida guarigione dagli infortuni.

Prevenire gli infortuni con gli Omega3

Le migliori fonti di Omega 3 sono il pesce azzurro (tonno, merluzzo, sgombro, salmone, sardine e aringhe preferibilmente non di allevamento) e alcuni tipi di alghe. Oltre ad aumentare notevolmente il consumo di alimenti naturali contenenti Omega 3, un buon modo per prevenire infortuni e stati infiammatori nello sport è assumere quotidianamente integratori di Omega 3. Il nostro consiglio è di scegliere un integratore di qualità, controllando la provenienza e le certificazioni del prodotto assunto.

Gli integratori di Omega3 Named Sport sono la scelta migliore per il benessere degli sportivi. Il processo di purificazione, ai massimi standard europei, gli Omega3 di NamedSport un prodotto di qualità, facilmente digeribile e di elevata purezza. La tecnologia impiegata in fase di produzione aiuta a preservare la totale integrità del prodotto, assicurando l’assenza di retrogusto per un’ottima palatabilità. La quantità generalmente consigliata per una funzione antinfiammatoria è di circa 1600 mg di Omega3 al giorno. Tale quantitativo potrebbe variare a seconda del peso corporeo. Infine, il miglior momento per assumere integratori di Omega 3 è alla sera, durante la cena o prima di andare a dormire.

Fonti: 

Morten Bryhn (2015), Prevention of Sports Injuries by Marine Omega3 Fatty Acids, Journal of the American College of Nutrition, 34:sup1, 60-61, DOI: 10.1080/O7315724.2015.1080533

Categories